LivingCity

Un po' di living quotidiano ….

Il servizio postale svedese sta pianificando l’introduzione di un sistema per sostituire i francobolli con gli SMS. Con l’invio di un messaggio se ne riceve un altro subito dopo, contenente un codice da trascrivere poi sulla busta o cartolina da spedire, come prova che il pagamento è stato effettuato.

L’idea che ha attirato l’attenzione delle poste svedesi è un sistema simile che in Danimarca è già in funzione dal primo di aprile. “Siamo molto interessati e stiamo valutando una soluzione”, ha dichiarato il direttore marketing e sviluppo del sistema postale svedese Posten AB. prosegui la lettura…

Tra le tante clasifiche che ci vengono proposte in questo periodo, non poteva mancare quella relativa all’economia digitale, altro che Lippi….

Risultati principali:

  • L’Italia perde una posizione passando dalla 26ª alla 27ª posizione
  • I Paesi Nordici primeggiano nella classifica, occupando i primi quattro posti, con ottime performance su tutti i fronti. La Svezia ruba alla Danimarca la prima posizione
  • Finlandia, Taiwan e Corea del Sud registrano notevoli progressi
  • I leader digitali dell’Asia hanno superato le prestazioni di Europa e Nord America nei nuovi indicatori della banda larga

Precedentemente conosciuta come classifica di “e-readiness”, lo studio annuale di Economist Intelligent Unit sul benchmark tecnologico entra nel suo secondo decennio di esistenza con un nuovo nome: “Classifica dell’economia digitale”. Privati e aziende in gran parte del globo si connettono oggi regolarmente ad Internet e alle reti di telecomunicazione, e la “connettività” non è più un lusso esclusivamente del mondo ricco. Si può dire che 70 Paesi nella classifica hanno raggiunto lo stato di “e-readiness”. Il nuovo nome scelto vuole riflettere il graduale spostamento delle priorità dei Paesi digitali, dalla semplice esigenza di rendere disponibile la tecnologia alla popolazione, alla volontà di utilizzarla per massimizzarne i benefici economici e sociali. prosegui la lettura…